TASSAZIONE PIATTAFORME “PEER TO PEER LENDING”

La nuova Legge finanziaria 2018, ha inserito la  nuova lett. d-bis) all’articolo 44, comma 1, TUIR che considera redditi di capitale i proventi derivanti da prestiti erogati tramite piattaforme di prestiti per soggetti finanziatori non professionali (c.d. “piattaforme di Peer to Peer Lending”) gestite da società iscritte all’Albo degli intermediari finanziari/istituti di pagamento autorizzati dalla Banca d’Italia di cui, rispettivamente, agli artt. 106 e 114, TUB.

Il disposto normativo, obbliga questi “gestori” ad operare una ritenuta alla fonte a titolo d’imposta nella misura del 26% “secca” sui capitali corrisposti a persone fisiche che andrà versata con Modello F24 in via telematica.


© 2020 Studio Lupini srl. All Rights Reserved. Powered by Studio Lupini
Studio Lupini